Genova il: 
07/12/2012
Evidence Based Practice in Psichiatria: gli interventi precoci e i nuovi modelli organizzativi

Questo evento rappresenta l’evento conclusivo di un percorso formativo in cinque eventi che la Sezione Ligure della Società Italiana di Psichiatria ha deciso di dedicare agli interventi precoci in psichiatria. Come è noto dagli studi sugli interventi nelle psicosi all’esordio, più precoci sono gli interventi nelle primissime fasi di malattia, migliori sono i risultati a breve e lungo termine. Questo approccio, che si sta lentamente diffondendo sul territorio nazionale e che ha il suo punto di forza nel concetto di prevenzione, dovrebbe essere applicato a tutti i disturbi psichici più importanti.
La forza delle prove scientifiche in questo senso apre il dibattito e stimola a riflettere sui possibili cambiamenti organizzativi dei DSM e su possibili nuovi modelli di assistenza.
In questo convegno verranno affrontati, con esperti nazionali e internazionali, alcuni temi prioritari per un rinnovamento delle pratiche cliniche in psichiatria: la necessità di modelli di assistenza più orientati alla prevenzione, la difficoltà di traslazione dei risultati della ricerca nella pratica clinica, gli ostacoli al cambiamento di pratiche cliniche consolidate e per lo più indirizzate a pazienti cronici, la possibilità di valorizzare modelli di trattamento già esistenti, ma non ancora diffusi in modo omogeneo.
Verranno inoltre presentati i risultati di un nuovo approccio di condivisione dei possibili cambiamenti delle pratiche cliniche attraverso consensus statements e raccomandazioni cliniche, derivate dal diretto coinvolgimento sul campo degli operatori dei Dipartimenti di Salute Mentale della Liguria e sintetizzate da clinici esperti sul tema.


Iscriversi on-line all’indirizzo: www.clustersrl.it entro il 30 novembre 2012.

Tipologia: EVENTI ORGANIZZATI DALLA SEZIONE LIGURE


   © 2012 Sezione Regionale Ligure della Società Italiana di Psichiatria 


::CREDITS::